Test rally: si riparte da Pescaglia

Torna l’appuntamento con i test rally firmati Aci Lucca: sabato 9 luglio l’appuntamento è sulle strade di Pescaglia con il test che permetterà agli iscritti passaggi illimitati. Due le sessioni previste, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18, per un percorso ad anello che da San Rocco in Turrite attraverserà anche Focchia di Sotto e Campolemisi.


Il test rally arriva alla vigilia delle prime gare estive per dare agli equipaggi la possibilità di testare il proprio mezzo, l’affiatamento della squadra e per effettuare tutti i controlli e gli aggiustamenti in vista dei prossimi impegni. Un’occasione, dunque, per provare su strada le proprie auto, in totale sicurezza, con la garanzia dell’organizzazione targata Aci Lucca.


«Offrire occasioni di questo tipo agli atleti – commenta il direttore di Aci Lucca, Luca Sangiorgio – è un impegno che ci siamo presi come Automobile Club. Siamo da sempre al fianco dello sport motoristico e da sempre promuoviamo uno sport che sia sicuro, all’altezza delle aspettative degli atleti e dei cittadini. Siamo fermamente convinti della necessità di organizzare test rally ufficiali, che prevedano tutti i presidi di sicurezza indispensabili per uno svolgimento sereno dell’evento. Per questo ringraziamo l’amministrazione del Comune di Pescaglia per averci dato tutto il supporto utile per organizzare al meglio questa bella giornata di sport in vista delle prossime gare estive».


«Abbiamo collaborato volentieri con ACI Lucca nell’organizzazione di questo evento – aggiunge l’assessore allo sport del Comune di Pescaglia, Gabriele Fulvetti -, anche in considerazione dell’interesse dimostrato da tanti cittadini appassionati di questo sport. Inoltre è un’ulteriore occasione per far arrivare persone nelle nostre zone e far conoscere il nostro territorio. Ci preme pertanto ringraziare l’ACI di Lucca nella persona del suo direttore, Luca Sangiorgio, per aver scelto il nostro comune per questo evento sportivo e per essersi adoperato a reperire le risorse per il suo svolgimento in sicurezza.”


C’è tempo fino alle 12 del 7 luglio per iscriversi al test rally organizzato da Aci Lucca. Tutte le info e la modulistica sono disponibili sul sito www.aciluccasport.it. Una volta compilato il modulo deve essere inviato all’indirizzo soci@lucca.aci.it.

Scarica qui la scheda di iscrizione.

Matteo Luvisi

Matteo Luvisi, classe 2006, è già un piccolo grande campione. Ha partecipato al campionato Minichallenge, nella categoria Academy: sette ragazzi under 25, guidati dal pilota Gianni Morbidelli, a contendersi la partecipazione alla stagione 2023.


Dal 2011 al 2021 ha partecipato a numerose gare di kart dalla 60mini alla senior, con ottimi piazzamenti nei campionati regionali e nel campionato italiano Aci.

Il Premio Rally Automobile Club Lucca verso il Rally di Reggello: tra i piloti, è testa a testa tra Andrea Simonetti e Claudio Fanucchi

È cortissima, la classifica del Premio Rally Automobile Club Lucca redatta a conclusione del Rally Valdinievole e Montalbano, appuntamento che ha confermato grande incertezza negli equilibri che stanno interessando i conduttori della provincia, interpreti in ambito regionale.

A comandare la classifica piloti – presentando la diciassettesima edizione della kermesse alla pedana di partenza del Rally di Reggello – sono Andrea Simonetti e Claudio Fanucchi, esponenti della classe R3 su Renault Clio. Una categoria, quella riservata alle vetture “2000” d’oltralpe, testimone della seconda posizione espressa da Claudio Fanucchi sulle strade pistoiesi e della quarta piazza conquistata da Andrea Simonetti. Risultati che hanno generato l’ex-aequo dei due piloti lucchesi in vetta alla classifica, con Matteo Lencioni ad inseguire, attardato da solo due lunghezze grazie al primato di classe A0 conquistato sulle prove speciali valdinievoline, al volante di una Fiat Seicento.

Un solo punto, invece, sta regolando la classifica copiloti: Fabrizio Vecoli mantiene la leadership su Ronny Celli e Silvia Barsotti – leader della classifica femminile – insegue con otto lunghezze di ritardo. Un terzetto che non ha usufruito della possibilità di acquisire punteggio nella competizione ambientata tra Larciano e Lamporecchio. A muovere la classifica hanno così pensato Simone Marchi – quinto di classe Rally4 – e Roberto Lencioni, vincitore della A0, entrambi appaiati a cinque punti dalla terza posizione provvisoria occupata da Silvia Barsotti.

Per i conduttori iscritti al Premio Rally Automobile Club Lucca, il prossimo Rally di Reggello – Città di Firenze rappresenterà una valida occasione per assecondare le proprie aspettative, essendo il confronto impreziosito dal coefficiente di 1.5. Un biglietto da visita importante in vista dello “start” dell’appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona, in programma nei giorni 25-26 giugno.